Articles in "Nazionale"

O ministro Marco Aurélio Mello aproveitou seu voto em favor do aborto de anencéfalos para promover extenso ataque ao meu direito de opinião e ao meu direito de tentar fazer com que aquilo que penso adquira repercussão social e vigência jurídica e política no país onde nasci e onde sou cidadão no pleno exercício de meus direitos. O ministro está convencido de que apenas pessoas que pensam como ele - ou que, como ele, não pensam como eu -  têm o direito de opinar e mobilizar opiniões sobre assuntos em que a Moral se encontra com o Direito.

“I lancieri di Garibaldi passarono al galoppo. Fosse stato di nuovo al mondo Sir Walter Scott per vederli!”

Appena appresa la decisione della Corte di Cassazione nel senso del mantenimento del quesito referendario n. 3 sul nucleare che, in virtù di tale decisione, si riferisce alle nuove norme del c.d. decreto “Omnibus” per la parte relativa alla moratoria nucleare, il Ministero degli Esteri ha immediatamente informato la propria rete diplomatico-consolare della pronuncia della massima Corte ed attende direttive del Ministero dell’Interno, in attesa delle quali il procedimento rimane invariato.Pertanto l’elettore che non abbia ancora votato, qualora interessato, può esprimere il proprio voto anche sul quesito nucleare.
 

Il risultato delle Amministrative del maggio-giugno 2011, e la successiva ribaditura del referendum, impongono una riflessione che non è semplice: i proclami correnti nascondono una realtà molto più complessa della travolgente vittoria e della totale disfatta.  Con qualche risvolto d’ombra. L’”analisi del voto”, sublime e appassionante esercizio del particolare raffinato ramo della politologia italiana, che una volta si faceva su uno modulo rigorosamente organizzato dallo schema dei partiti, in questa tornata richiede altre grammatiche. Poco praticate scientificamente: si va quindi “a pancia”.